Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Tagli Poste in Toscana: la lista nera delle località a rischio entro il 2012

Firenze, 6 luglio 2012


L’On. Realacci annuncia un’interrogazione parlamentare. Giurlani preoccupato per i disagi delle fasce deboli delle popolazioni montane

“In un momento in cui la spending review la fa da padrona su più fronti, come il sociale, la sanità, i trasporti, la scuola ecc.,  Poste italiane prosegue imperterrita nel cammino senza freni verso la chiusura degli uffici postali creando non pochi disagi alle popolazioni di piccoli Comuni, frazioni e territori montani. Solo in Toscana Entro il 2012 oltre 120 uffici postali rischiano la chiusura.”   

È quanto è emerso nel corso della conferenza stampa tenuta questa mattina dal Presidente di UNCEM Toscana Oreste Giurlani e dall’On. Ermete Realacci Deputato (PD), dove è stata annunciata una lista nera delle località toscane in cui entro l’anno sarà forte il rischio di chiusura degli uffici postali. Si tratta di frazioni e località marginali, quasi sempre montane dove il servizio, che già oggi ha subito una riduzione degli orari, entro la fine del 2012 potrebbe essere a rischio soppressione. Preoccupazione dunque per i disagi ai cittadini, soprattutto per le fasce deboli della popolazione. È necessario un intervento immediato per non mettere ulteriormente in ginocchio i territori già disagiati.
 
“Siamo giunti ad un malcontento generale intorno a Poste – ha commentato il Presidente di UNCEM Toscana Oreste Giurlani – perché ormai non sono solo più i disservizi ad aumentare in modo preoccupante che si sommano alla situazione esistente già grave lamentata dall'utenza come la riduzione dell'orario di ufficio, la drastica riduzione del servizio di distribuzione della posta, ma ciò che spaventa ora è la definiva chiusura. Si pensi alle conseguenze soprattutto per i residenti anziani. Come UNCEM siamo da tempo molto preoccupati per le sorti dei servizi postali dei piccoli comuni e in particolare per tutti gli abitanti delle aree rurali ed isolate della Toscana. Chiediamo che si intervenga di fronte alla pesante situazione che si prospetta in Toscana e siamo pronti a mettere in campo le forze necessarie per sviluppare percorsi alternativi in grado di contenere, per quanto possibile, il disagio che Poste sta creando. Ringrazio l’On. Realacci per la disponibilità e l’impegno  che puntualmente mette in campo per sostenere e tutelare i piccoli Comuni montani della Toscana e non solo.”

“Un conto è una giusta razionalizzazione”, commenta Realacci, ”altra cosa è tagliare drasticamente dei servizi come gli uffici postali indispensabili per i cittadini, specie di quelli che vivono nei centri minori, che sempre più spesso vedono lesi i propri diritti di usufruire di un servizio pubblico di qualità. Proprio per denunciare tale situazione, particolarmente drammatica in Toscana, ho presentato un’interrogazione parlamentare per chiedere l’intervento del Ministro dello Sviluppo Economico affinché – anche attraverso la promozione di una concertazione tra Poste Italiane Spa ed Enti locali – sia garantita l'effettiva erogazione di un servizio pubblico di qualità nel rispetto del contratto di servizio postale universale”. 

SOS servizi postali è il grido d'allarme che lancia Piero Baronti, portavoce degli ecologisti democratici (Ecodem) - "Se i tagli ipotizzati avranno un seguito, la nostra regione ne uscirà fortemente penalizzata. In particolare sarà colpita la Toscana dei piccoli comuni, e quelle frazioni, anche dei comuni più grandi, che si trovano in aree collinari e montane. I servizi territoriali vanno ripensati, non vanno chiusi" - conclude Baronti.


Lista Nera delle località con uffici postali oggi a orari ridotti a rischio chiusura entro il 2012

LUCCA
Gorfigliano – Minucciano - (Lucca)
Minucciano – Minucciano – (Lucca)
Carpinelli – Minucciano – (Lucca)
San Casiano di Contorne – Bagni di Lucca – (Lucca)
San Ginese – Capannori – (Lucca)
Tereglio – Coreglia Antelminelli – (Lucca)
Matraia – Capannori – (Lucca)
Calavorno – Coreglia Antelminelli – (Lucca)
Ponte a Serraglio – Bagni di Lucca (Lucca)
Mologno – Barga (Lucca)
Valdottavo – Borgo a Mozzano (Lucca)
Pieve di Compito – Capannori (Lucca)
Ruosina – Stazzema (Lucca)
Casabasciana – Bagni di Lucca (Lucca)
Loppeglia – Pescaglia (Lucca)
San Gennaro – Capannori (Lucca)
Montefegatesi – Bagni di Lucca (Lucca)
Filicaia – Camporgiano (Lucca)


MASSA
Agnino – Fivizzano – (Massa)
Ceserano – Fivizzano – (Massa)
Colonnata – Carrara (Massa)
Gassano – Fivizzano – (Massa)
Molinello – Pontremoli  – (Massa)
Sassalbo – Fivizzano (Massa)
Campiglione – Campiglione (Massa)
San Terenzo Monti – Fivizzano – (Massa)
Codiponte – Casole in Lunigiana – (Massa)
Vinca – Fivizzano (Massa)
Montedivalli – Podenzana – (Massa)
Equi – Fivizzano – (Massa)


PISA
Cevoli – Lari (Pisa)
Lustignano – Pomarance – (Pisa)
Sassa – Montecatini Val di Cecina – (Pisa)
Corazzano – San Miniato – (Pisa)
Isola – San Miniato – (Pisa)
Santo Pietro Belvedere – Capannoli (Pisa)
Villa Campanile – Castel Franco di Sotto (Pisa)
Ponte Ginori – Montecatini Val di Cecina (Pisa)
Castel del Bosco – Montopoli in Val d’Arno (Pisa)
Montefoscoli – Palaia (Pisa)
Coltano – Pisa (Pisa)
Larderello – Pomarance (Pisa)
Treggiaia – Pontedera  (Pisa)
Campo – San Giuliano Terme (Pisa)
Soiana – Terricciola (Pisa)


PISTOIA
Calamecca – Piteglio – (Pistoia)
Carose del monte – Marliana – (Pistoia)
Castelvechio di Vellano – Pescia – (Pistoia)
Corbezzi – Pistoia - (Pistoia)
Mammiano – San Marcello – (Pistoia)
Pianosinatico – Cutigliano -(Pistoia)
Pontepetri -Pistoia - (Pistoia)
Prataccio – Piteglio – (Pistoia)
San Quirico Valleriana – Pescia – (Pistoia)
Serra Pistoiese – Marliana - (Pistoia)
Avaglio – Marliana – (Pistoia)
Orsigna -Pistoia – (Pistoia)
Mastromarco – Lamporecchio (Pistoia)
San Baronto – Lamporecchio (Pistoia)
Marliana – Marliana (Pistoia)
Montale – Montale (Pistoia)
Tobbiana – Montale (Pistoia)
Nievole – Montecatini Terme (Pistoia)
Collodi – Pescia (Pistoia)
Ponte all’Abate – Pescia (Pistoia)
Montemagno – Quarrata (Pistoia)
Gavinana – San Marcello Pistoiese (Pistoia)


PRATO
Poggio alla Malva – Carmignano (Prato)
Luicciana – Cantagallo (Prato)
Mercatale Vernio – Vernio – (Prato)
San Quirico di Vernio – Vernio (Prato)


SIENA
Ciciano – Chiusdino (Siena)
Montefollonico – Torrita di Siena (Siena)
Montisi – San Giovanni D’Asso (Siena)
San Gusmè – Castelnuovo Berardenga (Siena)
Castelnuovo dell’Abate – Montalcino (Siena)
Pievescola – Casole d’Elsa (Siena)
Campiglia D’Orcia – Castiglione D’Orcia (Siena)
Chiusure – Asciano (Siena)
Monti – Gaiole in Chianti (Siena)
Iesa – Monticiano (Siena)
Contignano – Radicofani (Siena)
Saragiolo – Piancastagnaio (Siena)
Monticchiello – Pienza (Siena)
Belforte – Radicondoli (Siena)
Piazze – Cetona (Siena)
Montallese – Chiusi (Siena)
Ville di Corsano – Monteroni D’Arbia (Siena)
Ulignano – San Gimignano (Siena)
Rigomagno – Sinalunga (Siena)


AREZZO
Santa Mama – Subbiano (Arezzo)
Serravalle di Bibbiena – Bibbiena (Arezzo)
Moncioni – Montevarchi (Arezzo)
Fresciano – Badia Tedalda (Arezzo)
Civitella della Chiana – Civitella in val di Chiana (Arezzo)
Salutio – Castel Focognano (Arezzo)
San Leo di Anghiari – Anghiari (Arezzo)
Frassineto – Arezzo (Arezzo)
Ciggiano – Civitella in Val di Chiana (Arezzo)
Viciomaggio – Civitella in Val di Chiana (Arezzo)
Centoia – Cortona (Arezzo)
Cesa – Marciano della Chiana (Arezzo)
Monte San Savino – Monte San Savino (Arezzo)
Porrena – Poppi (Arezzo)


FIRENZE
Biforco – Marradi (Firenze)
Crespino del Lamone – Marradi (Firenze)
Lutirano – Marradi (Firenze)
Piancaldoli – Firenzuola (Firenze)
Pietramala – Firenzuola (Firenze)
Polcanto – Borgo San Lorenzo (Firenze)
Traversa – Firenzuola (Firenze)
Casaglia di Marradi – Borgo San Lorenzo (Firenze)
Consuma – Pelago (Firenze)
Vallombrosa – Reggello (Firenze)


GROSSETO
Boccheggiano – Montieri (Grosseto)
Montorgiali –  Scansano (Grosseto)
Pancole – Scansano (Grosseto)
Petricci – Semproniano (Grosseto)
Selvena – Castell’Azzara (Grosseto)
Stribugliano – Arcidosso (Grosseto)
Tatti – Massa Marittima (Grosseto)
Tirli – Castiglione della Pescaia (Grosseto)
San Giovanni delle Contee –  Sorano (Grosseto)
Elmo – Sorano (Grosseto)
Sovana – Sorano (Grosseto)
Niccioleta – Massa Marittima (Grosseto)
Montelaterone – Arcidosso (Grosseto)
Montorsaio – Campagnatico (Grosseto)
Montegiovi – Castel del piano (Grosseto)
Castiglioncello Bandini – Cinigiano (Grosseto)
San Martino sul Fiora –  Manciano (Grosseto)
Pari – Civitella Paganico (Grosseto)
Montebuono – Sorano (Grosseto)
Arcille – Campagnatico (Grosseto)
Montenero – Castel del Piano (Grosseto)
Montemerano – Manciano (Grosseto)
Roccatederighi – Roccastrada (Grosseto)
Sassofortino – Roccastrada (Grosseto)
Bagnolo – Santa Fiora (Grosseto)
Murci – Scansano (Grosseto)


LIVORNO
Bolgheri – Castagneto Carducci (Livorno)
Colognole –Collesalvetti  (Livorno)
Seccheto – Campo nell’Elba (Livorno)
Guasticcie – Collesalvetti (Livorno)
Nugola – Collesalvetti (Livorno)
Vicarello – Collesalvetti (Livorno)
Piombino – Piombino (Livorno)
Cstelnuovo della Misericordia – Rosignano Marittimo (Livorno)
Rosignano Marittimo – Rosignano Marittimo (Livorno)
 

Ufficio Stampa UNCEM Toscana
Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 6/7/2012 alle 12.43 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web